Venerdì 12 Febbraio 2010

Orsetto di peluche alla cocaina
Arrestato un albanese in città

Il nascondiglio era un orsetto di peluche nel quale un albanese aveva infilato quasi 300 grammi di cocaina. V. T., classe 1987, incensurato e regolare, è stato arrestato giovedì 12 febbraio dagli agenti della questura per detenzione di droga ai fini di spaccio e condotto in carcere. In casa le forze dell'ordine hanno anche trovato 8.700 euro in contanti, un bilancino di precisione e quattro telefonini.

La perquisizione è nata da un controllo in strada, precisamente in via San Bernardino. Una volante verso le 17,30 ha notato un'auto sospetta con tre albanesi in un parcheggio nei pressi di un centro scommesse. I poliziotti hanno controllato la Renault Megane station wagon di V. T. scoprendo 14 grammi di cocaina.

È così scattata la perquisizione a casa, in via Alfieri, con il ritrovamento del prezioso orsetto. Se V. T. è stato arrestato, M. A., classe 1984, pure lui incensurato e regolare, è stato invece denunciato a piede libero per porto d'oggetto atto a offendere: nella sua Opel Corsa i poliziotti hanno rinvenuto uno sfollagente di 65 cm. Nessun problema, invece, per il terzo albanese.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata