Sabato 13 Febbraio 2010

Elezioni all'Ordine degli Avvocati
Ecco l'elenco dei 15 consiglieri

Massiccia affluenza di votanti venerdì per il ballottaggio delle elezioni per il rinnovo del Congilio dell'Ordine degli avvocati: ben 768 i votanti, contro gli 855 del primo turno, la scorsa settimana. Un risultato non di poco conto, visto che negli anni scorsi il voto di ballottaggio ha quasi sempre registrato un drastico calo dell'affluenza. Venerdì sera è stato portato a termine lo scrutinio dei voti, e sono stati proclamati i quattordici nuovi consiglieri dell'Ordine, in carica per il biennio 2010 - 2011: al primo turno l'unico avvocato ad essere eletto consigliere, avendo superato il quorum minimo di 429 voti, era stato Ermanno Baldassarre, per la lista promossa dall'Associazione provinciale forense (Apf), Associazione Giovani Avvocati (Aiga) e Associazione forense della Gera d'Adda.

Della stessa lista con il ballottaggio sono passati a tutti gli effetti (bastava qui la maggioranza semplice) altri 8 avvocati: si tratta di Paolo Casetta (327 preferenze), Marco Musitelli (307), Paolo Monari (265), Francesco Fugazzola (244), Carlo Dolci (231), Simone Giuseppe Grassi (230), Sandro Margiotta e Marina Vigo (entrambi con 201 voti). Quattro gli avvocati eletti consiglieri e facenti parte della lista presentata dalla sezione di Bergamo della Camera Penale della Lombardia Orientale: Mauro Angarano (291 preferenze), il presidente uscente Ettore Tacchini (265 voti), Paolo Pozzetti (217) e infine Massimo Mazzoleni (198). Le ultime due elette sono gli avvocati Mara Mazzara, presentata dalla lista dell'Associazione italiana per la famiglia e i minori, con 195 voti, e Antonella Rosso di San Secondo, unica dei cinque candidati indipendenti ad essere eletta, con 230 preferenze.

Il nuovo Consiglio vede quindi la presenza di ben dieci consiglieri uscenti riconfermati su quindici: a loro si aggiungono gli avvocati Paolo Monari, Francesco Fugazzola, Sandro Margiotta, Marina Vigo e Massimo Mazzoleni. Anche per il ballottaggio gli aventi diritto alla votazione erano 1579, quindi la percentuale di votanti si è assestata sul 49 per cento, contro il 54 per cento del primo turno. Nei prossimi giorni verrà indetta la prima riunione ufficiale del nuovo Consiglio dell'Ordine degli avvocati, che nella stessa seduta provvederà a nominare tra i quindici consiglieri il nuovo presidente dell'Ordine, il segretario e il tesoriere. T.T.

k.manenti

© riproduzione riservata