Martedì 16 Febbraio 2010

Forza Nuova
cambia sede

A distanza di un anno dall'apertura della propria sede Forza Nuova annuncia la nascita del nuovo circolo “Von Galen” e il prossimo trasferimento nei nuovi locali di via Borgo Palazzo in coincidenza con l'apertura del locale circolo di Ordine Futuro intitolato al leggendario aviatore Antoine de Saint-Exupéry. Locali presso i quali troverà ospitalità il movimento stesso.

«La nuova struttura, più ampia, curata e funzionale della precedente - spiega Dario “Astipalio” Macconi, responsabile provinciale Forza Nuova Bergamo - sarà con il tempo aperta a quelle realtà che hanno a cuore il futuro d'Italia e delle terre bergamasche e desiderano condividere, aldilà degli steccati ideologici, un ideale di ricostruzione nazionale. Se spazio e precedente collocazione rappresentavano un limite evidente alle potenzialità di un movimento in crescita o dell'ambiente nel suo complesso, nella nuova destinazione sarà possibile ospitare una molteplicità di iniziative non ancora presentate in provincia. Sarà presenti una biblioteca, una mediateca, un piccolo bar e, quando i lavori di adeguamento saranno conclusi, sarà possibile programmare concerti dal vivo».

«La disponibilità di una sede esclusiva per Forza Nuova - aggiunge Pierpaolo Nicora, responsabile formazione Ordine Futuro Bergamo - rischiava di stroncare sul nascere le possibilità di interazione con quanti, pur condividendo gran parte delle nostre iniziative, non si sentivano di aderire appieno al movimento. Inoltre la buona risposta ai corsi di formazione promossi da OF ha spinto la redazione cittadina della rivista ad impegnarsi con più gruppi almeno due volte la settimana pur con la preziosa partecipazione di personale esterno qualificato e ci ha indotto a fare questo passo in cerca di una maggiore libertà operativa.

Già dal prossimo mese, lavori permettendo, avremmo in cantiere un piccolo convegno sul disegno di legge Calabrò in discussione alla camera ed un dibattito critico su Avatar di J. Cameron con la sospirata partecipazione di ospiti non convenzionali. Il lavoro non manca è ora di rimboccarsi le maniche».

k.manenti

© riproduzione riservata