Mercoledì 17 Febbraio 2010

Brebemi bussa a Banca Intesa
Serve un prestito da 200 milioni

Brebemi starebbe per chiedere un prestito di 200 milioni di euro per coprire le spese dell'autostrada Brescia-Bergamo-Milano. Problemi di tensione finanziaria sull'opera - dicono i ben informati - e la richiesta seppur non ancora ufficiale, dovrebbe essere sottoposta all'istituto di credito nelle prossime settimane. Intanto Banca Intesa, insieme ad Ubi, ha già erogato a Brebemi un precedente finanziamento ponte di 150 milioni di euro.

MF (Milano Finanza) in un articolo scrive che sul tavolo restano alcuni nodi da sciogliere. Il primo riguarda il rilascio della garanzia della Cassa Depositi e Prestiti a valere sul Fondo di garanzia per le opere pubbliche (Fgop).

«Nessuno nutre dubbi sul fatto che questa garanzia verrà emessa in tempi brevi - ha spiegato a MF Antonio Rognoni, a.d. di Concessioni Autostradali Lombarde -. L'obiettivo è avere pronto almeno il testo finale entro la fine di marzo, per rendere la successiva fase di rilascio una formalità».

e.roncalli

© riproduzione riservata