Mercoledì 17 Febbraio 2010

Project financing: Bergamo
si riconferma 2ª in Lombardia

In tema di opere pubbliche la Bergamasca si riconferma al secondo posto in Lombardia per il «project financing». La nostra provincia supera tutte le altre, tranne quella di Milano, per il numero complessivo di progetti  e per il numero di progetti aggiudicati. Il dato emerge dai risultati del «XXII Rapporto dell'Osservatorio Regionale sulla Finanza di Progetto in Lombardia» presentato dalla Regione e da Finlombarda in collaborazione con la Direzione generale Casa e Opere Pubbliche.

Al 31 ottobre 2009 lo stock del valore degli investimenti aggiudicati in Lombardia - quelli in corso - ammonta a 5.948 M€, con un incremento del 55% rispetto allo scorso anno. L'aumento è riconducibile non solo a due grandi progetti del settore della viabilità, quali la T.E.M. (1.579 M€) e l'adeguamento degli impianti delle gallerie della Lombardia (235 M€), ma anche agli altri importanti progetti del settore della sanità, quali Spedali civili di Brescia II (128 M€) e il nuovo ospedale di Bergamo (31,8 M€).

I dati della provincia di Bergamo
Al 31 ottobre 2009, dopo Milano, Bergamo è la seconda provincia per numero di iniziative con 58 progetti (14,3% del totale) per un valore complessivo di 174,7 M€ (1,4% del totale). Insieme a Milano, Brescia e Mantova, inoltre, Bergamo si riconferma la provincia che vanta il maggior numero di progetti aggiudicati, con 26 progetti aggiudicati del valore complessivo di 104,4 M€. Tra i restanti progetti, la maggior parte si trova nelle fasi preliminari della procedura: 28 sono in fase di programmazione (per un valore di 64,6 M€), per 1 progetto (1,8 M€) è in corso la dichiarazione di pubblico interesse, per 3 interventi per un valore complessivo di 3,9 M€ è stato pubblicato il bando di gara.

Il settore dell'edilizia sanitaria risulta primo per valore degli investimenti, mentre il settore dello sport e spettacolo, seppur con investimenti di dimensione media ridotta (circa 2,54 M€), si conferma il settore con il maggior numero di interventi.

Dall'analisi evolutiva dello stock dei progetti localizzati nella provincia di Bergamo il report rileva:
•    l'ingresso nello stock di 1 nuovo progetto, la realizzazione del centro feste al centro sportivo nel comune di Telgate (0,75 M€);
•    l'uscita di tre interventi per un valore di 2,88 M€, il progetto relativo alla realizzazione nuovo polo fieristico zona est nel comune di Treviglio (2 M€), l'ampliamento della scuola primaria Antonio Locatelli nel comune di Bottanuco (0,58 M€) e il progetto relativo alla realizzazione delle autorimesse e sistemazione delle aree limitrofe al Piazzale Bersaglieri nel comune di Gorno (0,3 M€);
•    la variazione del valore dell'investimento di 1 progetto che porta ad un aumento di circa 1,35 M €.

«Il 68% degli investimenti aggiudicati in finanza di progetto, pari a 4 miliardi di euro - come spiega in un comunicato Romano Colozzi, assessore alle Risorse, Finanze e Rapporti istituzionali della Regione Lombardia - è riconducibile a opere di competenza di Regione Lombardia e degli enti del sistema regionale allargato. Questo dato dimostra come l'Amministrazione regionale abbia assunto in prima persona la responsabilità di garantire la realizzazione delle infrastrutture e l'erogazione di servizi pubblici necessari al territorio lombardo nonostante gli stringenti vincoli di bilancio».

r.clemente

© riproduzione riservata