Lunedì 22 Febbraio 2010

Brembilla: barista non lo serve
Ubriaco estrae pistola giocattolo

Era ubriaco ma voleva continuare a bere, così un operaio di 40 anni ha estratto una pistola giocattolo e l'ha puntata contro il barista che si era rifiutato di servirgli ancora alcol. Una bravata che è costata all'uomo una denuncia per minaccia aggravata.

L'episodio è successo venerdì 19 febbraio in un bar di Brembilla. I gestori del locale hanno allertato i carabinieri di Zogno perché un cliente aveva estratto un'arma priva del tappino rosso che di solito contraddistingue le pistole giocattolo minacciando il barista.

Quando la pattuglia è arrivata, il quarantenne, in evidente stato di ebbrezza alcolica, era già fuori dal locale, pur restando nei pressi. I militari dell'Arma lo hanno fermato e perquisito scoprendo che l'uomo aveva occultato una pistola, rivelatasi peraltro finta. L'operaio è stato condotto in centrale e denunciato.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata