Mercoledì 24 Febbraio 2010

Dezzo: masso cade sulla strada
Nessun danno, ma tanta paura

Un grosso masso è precipitato sull'ex statale 671 oggi pomeriggio al Dezzo di Scalve. Il macigno, del diametro di circa due metri, si è staccato dalla montagna che sovrasta la strada: fortunatamente non ha provocato feriti né danni ed è stato rimosso con circa mezz'ora di lavoro da parte degli operatori specializzati.

L'allarme è scattato verso le 15,30: il masso è piombato sulla carreggiata dell'ex statale poco dopo l'abitato del Dezzo, a circa un chilometro di distanza dalla frazione, in direzione del passo della Presolana. Nell'impatto con l'asfalto, il masso è andato parzialmente in frantumi e ha danneggiato la sede stradale. Per fortuna non ha colpito vetture in transito.

Sul posto è intervenuto il capo cantoniere della zona insieme agli operai dell'impresa addetta alla manutenzione stradale. Il masso è stato rimosso in circa mezz'ora e non è stata necessaria l'interruzione della circolazione.

L'altra notte verso l'1, invece, a Colere sula provinciale 58 erano intervenuti i carabinieri insieme al personale della provincia per rimuovere alcuni sassi sulla sede stradale. L'intervento è durato pochi minuti e non ha provocato danni né disagi.

a.ceresoli

© riproduzione riservata