Venerdì 26 Febbraio 2010

Per la Madonna delle lacrime
domenica di festa a Treviglio

Treviglio si appresta a vivere la festa religiosa della Madonna delle lacrime in programma domenica 28 febbraio, giorno nel quale si ricorda il miracolo del 1522, quando i francesi rinunciarono all'assedio del borgo dopo la straordinaria lacrimazione di Maria, dipinta su una parete del monastero delle agostiniane. Sabato 27 alle 18,30 sarà celebrata la «Messa della velazione». Domenica alle 8, nel santuario, il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano, celebrerà la Messa del miracolo che sarà trasmessa in diretta su Bergamo Tv, dalle 7,45. Alle 6 infatti si terrà la prima delle sei in programma; alle 10,30 quella celebrata dal predicatore monsignor Valter Dario Maggi, da anni ausiliare a Guayaquil, in Ecuador; alle 16,30 quella dedicata ai bambini e ai ragazzi; alle 18 la funzione di monsignor Enrico Anzaghi e alle 19 quella di don Enrico Radaelli, nel 45° anniversario della sua ordinazione.

Contestualmente si terrà la fiera di Sant'Ustì, con 260 bancarelle di generi alimentari, tra i quali i «biligocc», lungo le strade poste nelle vicinanze del ex Foro Boario, dove da qualche giorno è stato allestito il luna park.

Domenica spazio anche ai riconoscimenti cittadini. Alle 10,30, nel salone dell'ex palazzo Upim, saranno consegnati dall'amministrazione comunale i premi Madonna delle lacrime, destinati a persone che si siano distinti per azioni di aiuto verso i bisognosi, e il San Martino d'oro, che andrà a un dirigente sportivo e a un'atleta. Saranno insigniti del riconoscimento: Fiammetta Cappellini, volontaria dell'Avsi rimasta ad Haiti; Gianna e Oscar Censi; Alda Pezzotta e Angelo De Giuseppe; Teresa Parolari e i fratelli Franca e Claudio Pigola. Il San Martino d'oro andrà a Gianni Comotti, presidente del Tennis Club Treviglio, nel suo 50° anniversario di fondazione, e a Chiara Frigerio, la studentessa del liceo Pacioli di Crema, che gioca nella squadra femminile di calcio dell'Atalanta ed è stata convocata in nazionale, nella Under 17. Domenica 7 marzo si terrà poi la rivisitazione storica del «Miracol si grida», organizzata dalla Pro Loco con 500 figuranti.

Ricordiamo infine che Treviglio non aderisce al blocco del traffico nell'area critica A1. Vietata invece, nella medesima area dalle 7,30 alle 19,30, come dal 13 febbraio, la circolazione ai veicoli Euro 0 a benzina e diesel, Euro 1 ed Euro 2 diesel, oltre ai motoveicoli e ciclomotori a due tempi.

e.roncalli

© riproduzione riservata