Domenica 28 Febbraio 2010

Ritirate 19 patenti per ebbrezza
«Bevo per abbassare la pressione»

Controlli della polizia stradale nelle notti di venerdì e sabato in autostrada e nella Bassa. In tutto sono 19 le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza, 13 in A4 e le altre nella zona di Treviglio, tra le 3 e le 6.30 del mattino. In autostrada i controlli sono stati effettuati al casello di Dalmine, in entrambe le direzioni di marcia: gli ubriachi avevano fra i 19 e i 39 anni, con un tasso alcolemico tra 0,79 e 1,77, provenienti dalle province di Bergamo, Brescia, Milano e Lecco. A un 33enne brianzolo è stata sequestrata la moto perchè aveva un tasso superiore a 1,50.

Nella Bassa gli agenti si sono posizionati sulla statale 42 e sulla statale 11. Patenti ritirate ad automobilisti fra i 19 e i 41 anni (tra cui una donna) con tasso alcolemico fra 0,69 e 1,28. A Treviglio in viale Piave un 41enne di Ciserano non si è fermato all'alt dei poliziotti ed è stato inseguito per due chilometri. Fermato, si è giustificato dicendo che stava correndo dalla moglie che stava poco bene. Sottoposto all'etilometro, aveva un tasso di 1,28 e anche in questo caso ha cercato di giustificarsi dicendo che era stato male e i medici gli avevano detto di bere un bicchiere di rum per abbassare la pressione.

L'uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza ma anche per guida con patente scaduta e alterazione di documenti: gli agenti hanno infatti scoperto che il 42enne aveva la patente scaduta nel 2008 con sopra un tagliando della patente di una donna, con scadenza 2013. 

k.manenti

© riproduzione riservata