Lunedì 01 Marzo 2010

Pezzotta: «La legge vale per tutti»

«Il Pdl faccia i suoi ricorsi. Io preferisco una competizione dove si cerca di ottenere voto per voto. Però noi abbiamo rispettato le regole e la legge vale per tutti». Così il candidato alla presidenza della Regione Lombardia, Savino Pezzotta,commenta l'esclusione della candidatura di Roberto Formigoni per mancanza di firme.

«Invito il ministro Brunetta - ha aggiunto Pezzotta - che continua a parlare di semplificazione della burocrazia di riflettere su quanto è successo in Lombardia e nel Lazio: ciò dimostra che la semplificazione doveva farla prima. Adesso però la legge va rispettata».

a.ceresoli

© riproduzione riservata