Lunedì 01 Marzo 2010

Il comunicato dei Verdi

I Verdi non saranno presenti nella prossima consultazione elettorale regionale nella circoscrizione di Bergamo poiché non è stato raggiunto il numero di firme necessarie alla presentazione della lista. Infatti - si legge in un comunicato - «la commissione elettorale ha annullato una quota di firme presumibilmente irregolari, raccolte da un gruppo di persone non riconducibili ai Verdi di Bergamo».

«I Verdi - prosegue il testo - hanno subito un grave danno sia politico che elettorale. Tuttavia, spontaneamente, rinunciano a presentare ricorso, autosospendendosi così dalle elezioni nella circoscrizione di Bergamo, con una scelta che peserà sulla competizione verde in tutta la Lombardia, ma necessaria per sgomberare il campo da tutte le ombre vere o presunte».

«A seguito delle dichiarazioni dell'assessore D'Aloia, i Verdi auspicano che le istituzioni preposte facciano con rigore chiarezza e che si apra una verifica generale sulle modalità di raccolta delle firme per la presentazione delle liste elettorali ai vari livelli».

r.clemente

© riproduzione riservata