Lunedì 01 Marzo 2010

Nomadi sorprese dalla polizia
con un cacciavite: denunciate

Una croata di 27 anni e una nomade nata in Italia di 23 anni sono state denunciate lunedì 1° marzo dalla polizia locale di Bergamo perché scoperte aggirarsi con un cacciavite per le strade della città. Le due giovani donne sono state notate da un cittadino mentre uscivano con fare sospetto da una casa di via Bono. La segnalazione è arrivata a una guardia giurata del Corpo vigilanza di Bergamo che ha avvisato la polizia locale.

Una pattuglia ha fermato le due donne in via Ghislandi per un controllo: la risposta è stata che stavano semplicemente chiedendo l'elemosina, ma con la perquisizione è saltato fuori un cacciavite. È così scattata la denuncia per porto abusivo di arnese da scasso.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata