Ora c'è la «banda dei tombini»
Razzie nell'Isola e nei dintorni

Proliferano le “bande” nella Bergamasca: dopo quella del forellino e dei garage,  in questi giorni nell'Isola Bergamasca ha preso piede la “banda dei chiusini”, ladri che rubano tombini di ghisa o ferro.

Ora c'è la «banda dei tombini» Razzie nell'Isola e nei dintorni
Proliferano le “bande” nella Bergamasca: dopo quella del forellino e dei garage,  in questi giorni nell'Isola Bergamasca ha preso piede la “banda dei chiusini”, ladri che rubano tombini di ghisa o ferro.

Non è stato ancora appurato se lo fanno per scherzo o per ricettazione, sta di fatto che in questi ultimi due giorni sono stati rubati chiusini a Presezzo, a Sotto il Monte Giovanni XXIII, a Brembate Sopra, a Paladina, ad Almè e a Treviolo, ma sicuramente non saranno gli unici paesi ad essere stati presi di mira.

Da evidenziare che le caditoie delle strade rimaste senza il pesante coperchio diventano pericolose non soltanto per i veicoli ma anche per i pedoni. I furti sono stati segnalati dai cittadini che hanno allertato le Polizie locali e i carabinieri, che hanno avviatole indagini.

Per saperne di più leggi L'Eco in edicola oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA