Venerdì 12 Marzo 2010

Sciopero generale della Cgil:
sarà un venerdì difficile

Disagi nei trasporti anche a Bergamo venerdì, 12 marzo, in occasione dello sciopero generale della Cgil: per l'agitazione - proclamata sui temi del lavoro, del fisco e dell'immigrazione - si fermeranno anche gli addetti al trasporto pubblico. Teb, Atb e Sab confermano che i problemi si potrebbero verificare dalle 20,30 fino al termine del servzio. Anche «a2a» ha precisato in una nota che potrebbero verificarsi disservizi agli sportelli, sulla rete e ritardi negli interventi richiesti.

Gli Ospedali Riuniti di Bergamo assicurano agli utenti l'erogazione delle cure e dei servizi essenziali, ma segnalano il rischio di possibili disagi e rallentamenti nelle prestazioni. In particolare potrebbe essere ridotta o sospesa l'attività del Call Center del Cups, mentre sarà garantita la possibilità di prenotare visite ed esami recandosi di persona agli sportelli del Cups di Largo Barozzi. Il Centro Prelievi limiterà gli accessi per gli utenti esterni, in rapporto alla prevista adesione di parte del personale e alle indicazioni fornite dalle singole unità che fanno capo al Dipartimento di Medicina di Laboratorio. Verranno assicurate tutte le prestazioni urgenti, con segnalazione dell'urgenza in ricetta da parte del medico. Per quanto riguarda gli esami del Laboratorio Analisi verranno eseguite le prestazioni già preaccettate e quelle richieste per monitoraggio di terapia anticoagulante e antiblastica, oltre ai prelievi pediatrici. Tutte le richieste saranno comunque valutate dal personale del Centro Prelievi in base alle indicazioni ricevute dai singoli laboratori e gli utenti potranno essere rinviati ad altra data.

A Bergamo resteranno chiuse per l'intera giornata le biblioteche Tiraboschi, Pelandi (in via Corridoni) e Valtesse.

In Italia

Piloti, assistenti di volo e personale di terra di tutte le compagnie aeree e degli aeroporti scioperano per quattro ore dalle 10 alle 14. Sempre di quattro ore, dalle 14 alle 18, la protesta nel trasporto ferroviario. Bus, metro, tram e ferrovie concesse si fermeranno per quattro ore secondo modalità stabilite localmente e nel rispetto delle fasce di garanzia. Interessati allo sciopero anche navi e traghetti che ritarderanno di 4 ore le partenze, i camion per tutto l'arco della giornata, i porti e le autostrade per 4 ore per ciascun turno di lavoro e il personale dell'Anas per l'intera giornata.

Gli obiettivi
Sono tre obiettivi dello sciopero generale e nazionale secondo la Cgil: per il lavoro «contro i licenziamenti e per una politica industriale che affronti la crisi; per ridurre il carico fiscale sul lavoro dipendente e sulle pensioni; contro i tagli nella scuola e nelle amministrazioni pubbliche, per il diritto di cittadinanza».

Manifestazione a Bergamo
L'agitazione è stato proclamata per una durata di 4 ore. A Bergamo e in provincia si svolgerà dalle 9 alle 13 per il primo turno e la giornata. Per il secondo e il terzo turno, l'astensione dal lavoro coinciderà con le ultime quattro ore.

Il programma della giornata
Ore 9.30 – Partenza del corteo da piazzale Marconi (Stazione FF.SS.); ore 11.00 - Intervento di Luigi Bresciani, segretario generale della Cgil di Bergamo e di Oriella Savoldi della segreteria regionale della Cgil, in piazza Vittorio Veneto.

Ciascun sindacato di categoria ha, poi, apportato modifiche alle modalità generali di sciopero. Ecco quelle più rilevanti.
Scuola: proclamata l'intera giornata di sciopero
Pubblico impiego: intera giornata (nel link)
Trasporto pubblico e ferrovie: nel link
Merci e logistica: intera giornata
Bancari: intera giornata
Telecom: intera giornata
Poste: intera giornata
Edili: intera giornata (mentre lavoratori del cemento, legno, manufatti e lapidei, 4 ore)
Commercio, turismo e servizi: intera giornata (con eccezione dei distributori di farmaci, che sciopereranno 4 ore)

Nel link le richieste della Cgil nazionale
Una serie di bus sono stati organizzati per permettere a lavoratori e pensionati di tutta la provincia di raggiungere facilmente la città di Bergamo dove si terrà la manifestazione (guarda il link). Per informazioni sul servizio bus: segreteria Cgil Bergamo tel. 035.3594.240.

r.clemente

© riproduzione riservata