Giovedì 11 Marzo 2010

Stezzano: apre «Le Due Torri»
pronti mille posti di lavoro

È partito il conto alla rovescia per il centro commerciale «Le Due Torri», la nuova struttura commerciale che aprirà i battenti a Stezzano tra circa un mese. È stata infatti fissata per il 14 aprile la data di apertura al pubblico del nuovo shopping center, costruito sull'area dell'ex mobilificio RB Arredamenti di via Guzzanica, abbattuto nel luglio 2008.

Una superficie complessiva di 45 mila metri quadrati, che comprende una galleria di 90 negozi, 10 medie superfici, il superstore Esselunga e 2.400 posti auto tra i parcheggi interrati, al piano terra e al primo piano della struttura.

Il nuovo centro sarà in grado di raccogliere un bacino d'utenza di circa 450 mila abitanti residenti a meno di 20 minuti dalla struttura. E per far fronte alla capacità di accoglienza del centro, Altarea Italia - filiale dell'omonimo gruppo francese, che ha realizzato «Le Due Torri» di Stezzano - stima che la struttura potrebbe arrivare ad assumere circa un migliaio di dipendenti, tra esercizi commerciali e servizi a essi connessi, come sicurezza, parcheggio e pulizie. In virtù del piano di assunzioni previsto, Altarea Italia si è occupata poi di mettere in contatto le aziende che assumono con il Centro per l'Impiego di Bergamo.

In un momento in cui la crisi economica fa registrare un continuo bisogno di lavoro, suona in controtendenza la notizia che arriva dall'apertura del nuovo centro commerciale. Al migliaio di dipendenti preventivati da Altarea Italia andranno poi aggiunti quelli del superstore Esselunga. In generale però va anche valutato che parte dei posti di lavoro sarà, a discrezione delle aziende, coperto da eventuali trasferimenti tra altre sedi dello stesso gruppo.

Per avere un'idea di come sarà il nuovo shopping center senza aspettare il prossimo 14 aprile è possibile dare un'occhiata al sito Internet (www.leduetorri.net) dove sono visibili fotografie del cantiere e i rendering che mostrano il risultato finale. L'interno del centro consisterà in un moderno organismo in grado di assimilare tre universi commerciali: il Fashion Mall, la Famiglia Casa e Tempo libero e il Benessere.

Per saperne di più leggi L'Eco in edicola oggi

a.ceresoli

© riproduzione riservata