Domenica 21 Marzo 2010

Scuole sede di seggio: già 28 mila
richieste di contributo alla Regione

Sono già 28 mila gli studenti che hanno aderito a 177 progetti presentati da 112 tra scuole, Comuni, fattorie didattiche, musei, cooperative e associazioni nel primo giorno di apertura del bando per la dote «Scuola in movimento». Con questa iniziativa la Regione sostiene le scuole con un contributo di 10 euro al giorno (fino a 3 giorni) per la partecipazione di ogni ragazzo alle attività organizzate nel periodo dal 26 al 31 marzo 2010.

Tra queste visite guidate sul territorio, percorsi naturalistici, laboratori interattivi e didattici e corsi nelle diverse discipline sportive. «Sono molto lieto di questa immediata adesione - ha detto il presidente della Regione, Roberto Formigoni -, segno che la nostra proposta di utilizzare positivamente il lungo ponte tra Pasqua e elezioni ha colto un bisogno reale».

Il bando, promosso da Regione Lombardia in accordo con l'Ufficio Scolastico Regionale e l'Anci, è rivolto alle scuole sedi di seggio elettorale e ha lo scopo di impegnare gli studenti in attività parascolastiche nei periodi di chiusura delle scuole in occasione della scadenza elettorale del 28 e 29 marzo prossimi.

Per richiedere il contributo le scuole possono presentare domanda, fino al 31 marzo 2010, sul portale www.istruzione.regione.lombardia.it, scegliendo una delle attività pubblicate dai soggetti proponenti o presentandone una propria. Possono richiedere la dote con le medesime procedure anche le scuole che hanno già organizzato autonomamente iniziative nel medesimo periodo.

Il contributo regionale sarà liquidato alla scuola al termine delle attività, a seguito di certificazione, a cura del dirigente scolastico, delle giornate effettivamente fruite dagli studenti.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata