Lunedì 29 Marzo 2010

Investita dopo aver votato
muore anziana a Castelli Calepio

Era andata a votare e, all'uscita dal seggio, è stata travolta e ha perso la vita. Investita da una moto dopo essersi recata alla cabina elettorale per votare alle elezioni regionali, una pensionata di Calepio è morta a poche ore di distanza dall'incidente. Si è trattato di un tragico incidente stradale, verificatosi nel pomeriggio di domenica a Castelli Calepio, nella frazione di Calepio. A perdere la vita è stata Mariangela Vavassori, 71 anni, pensionata, rimasta coinvolta in uno scontro verificatosi sulla strada provinciale che collega Bergamo a Sarnico, poco dopo le 15,30.

La donna dopo aver lasciato da poche decine di metri il seggio elettorale allestito dal Comune di Castelli Calepio in via Provinciale per i residenti della frazione di Calepio, predisposto all'interno del palazzo di proprietà della Fondazione Conti Calepio, mentre si trovava sul bordo della strada in compagnia del marito Natalino Manenti, anche lui pensionato, è stata all'improvviso urtata da una moto Honda modello GoldWing che transitava da Sarnico in direzione Grumello del Monte.

Nell'impatto la donna è stata sbalzata a terra a pochi metri dal luogo dell'incidente, ferita da numerosi traumi riscontrati in diverse parti del corpo, mentre il marito che si trovava accanto a lei è rimasto fortunatamente illeso, così come il guidatore della due ruote. Si tratta di F. A., 46 anni, residente in provincia di Pavia e risultato tra i primi a prestare soccorso alla donna ferita.

Subito dopo l'impatto fra la donna e il motoveicolo, è stata immediata la richiesta di soccorsi, con il 118 che inviava sul posto un'ambulanza dall'ospedale Faccanoni di Sarnico. All'arrivo dei medici, le condizioni di Mariangela Vavassori non sembravano destare particolari preoccupazioni: tanto che la settantunenne pensionata era cosciente e consapevole di quanto si era verificato.

Dopo i primi soccorsi sul luogo dell'incidente, la donna è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Mellini di Chiari, dove però, a seguito di complicazioni conseguenti ai traumi interni riportati, lo stato clinico è irrimediabilmente peggiorato sino al decesso avvenuto attorno alle 19 di domenica.

La tragica scomparsa di Mariangela Vavassori, persona conosciuta e stimata a Calepio, ha suscitato profonda commozione nella comunità del Basso Sebino. La pensionata oltre al marito, lascia nel dolore tre figli, Chiara, 48 anni, Mario, 41 anni e Anna, 39 anni, con familiari e nipoti.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata