Giovedì 01 Aprile 2010

Rovetta, una coppia di cicogne
fa tappa durante la migrazione

Una coppia di cicogne ha fatto tappa a Rovetta: quando la voce si è diffusa in paese, molti - guardando il calendario - hanno pensato a un pesce d'aprile. Altro che pesce, i due esemplari nei prati della campagna che si trova nei pressi del santuario di Sommaprada c'erano davvero. E Pierino Bigoni, esperto di ecologia e di fauna di Villa d'Ogna, è riuscito ad avvicinarsi alle cicogne tanto da scattare le fotografie che potete vedere.

Il fatto che le cicogne si posino a terra sulle montagne bergamasche è abbastanza raro, dicono gli esperti. Normalmente in questo periodo dell'anno i grandi uccelli sorvolano le nostra terra senza posarsi, dirette al Nord per la migrazione stagionale.

Quest'anno così non è stato, complici forse le condizioni meteo e il freddo che è tornato a pungere: una serie di cause che ha permesso a qualche fortunato di vedere dal vivo una coppia di cicogne, uccelli la cui presenza da sempre viene considerata benaugurante, perché la cicogna rappresenta il simbolo di una nascita.

r.clemente

© riproduzione riservata