Lunedì 12 Aprile 2010

Gelati gratis a bimbi e nonni
Clicca qui per sapere dove

Anche se le temperature non sono proprio primaverili, le gelaterie artigianali bergamasche si preparano per tornare protagoniste: riparte la campagna  «Gelateria di Fiducia», il progetto del comitato gelatieri (Co.gel) dell'Ascom che ha come scopo la promozione dei prodotti artigianali di qualità, per richiamare l'attenzione dei consumatori sul valore del gelato realizzato ogni giorno fresco e con materie prime selezionate.

Quest'anno i gelatieri puntano sulla dolcezza: lo slogan è «Dolcemente genuino. Il gelato artigianale: una freschezza di piacere». Un'idea per ricordare che la salubrità va di pari passo con il gusto.

Oltre alla possibilità di promozioni, per i clienti è prevista 'organizzazione di due eventi, diventati ormai abituali: «La merenda non si paga» e «Festa del nonno».

«La merenda non si paga»
Parte il 13 aprile e si chiuderà nel fine settimana con la distribuzione di coni gelati gratis a 8 mila bambini delle scuole dell'infanzia ed elementari della nostra provincia, in particolare nei paesi in cui sono presenti le gelaterie che hanno aderito alla campagna.

«Festa del nonno»
Appuntamento per il 2 ottobre: in occasione della festa dei nonni verrà regalato gelato a nonni e nipoti che si recano in gelateria presentando un apposito coupon.

I due appuntamenti sono nati per far conoscere la produzione ai nuovi clienti, gratificare con un gesto di attenzione in più quelli già affezionati e coinvolgere idealmente ogni fascia di età.

Gli aderenti
1.    Gelateria Il Dolce Freddo – via Cavour 8 – Albano S. Alessandro
2.    Gelateria Fiordipanna – via XXV Aprile 21 – Almenno S. Bartolomeo
3.    Gelateria Bogni – via San Giovanni Bosco 22 - Arcene
4.    Gelateria Artigel – via Cremasca 34 – Azzano San Paolo
5.    Gelateria Cherubino – via Colleoni 40/b - Bergamo
6.    Gelateria Dolce Sogno – p.za S.Pio X 34 – Bergamo
7.    Gelateria Il Dolce Freddo – viale delle Betulle 21 – Calcinate
8.    Gelateria Creme Caramel – viale Papa Giovanni XXIII c/ l'Onda – Capriate S. Gervasio
9.    Gelateria La Gabbia – via Morali 27 – Capriate San Gervasio
10.    Gelateria Bar Alpino – v.le Rimembranze 21 – Casirate d'Adda
11.    Gelateria Caffè del Cioccolato – via Ten. Belotti 1 - Chiuduno
12.    Gelateria Selz – viale Gusmini 1 – Clusone
13.    Gelateria Blitz – p.za Papa Giovanni XXIII 25 – Curno
14.    Gelateria Bar Centrale – p.za Caduti VI Luglio 6 - Dalmine
15.    Gelateria Gelatissimo – via De Gasperi 8 – Darfo Boario Terme
16.    Gelateria American Bar Oasi – via Treviglio 3461- fraz. Badalasco – Fara Gera D'Adda
17.    Gelateria Iceberg – via Roma 84 – Fontanella
18.    Gelateria Valcalepio – via I Maggio 1/3 - Gorlago
19.    Gelateria Girasole – via Vespucci 4 – Grassobbio
20.    Gelateria Bar Posta al Castello – p.za Dante 2 – Gromo
21.    Gelateria Bar Centrale – via Gregorini 7 - Lovere
22.    Gelateria Bar Italia – via Daminelli 4/c - Lurano
23.    Gelateria Bar Aricci – via Roma 13 – Olmo al Brembo
24.    Gelateria La Fonte – via Roma 211 – Oltre il Colle
25.    Gelateria Bar Commercio – p.za Agliardi 9 – Osio Sotto
26.    Gelateria Pasticceria Bonati – via Bolis 15 - Paladina
27.    Gelateria Bonazzi – via IV Novembre 79 – Ponte Nossa
28.    Gelateria Artigiana Nazionale – via Petos 46 - Ponteranica
29.    Gelateria Arlecchina – via Nazionale 56 – San Paolo D'Argon
30.    La Gelateria – via Papa Giovanni XXIII 27 – San Pellegrino Terme
31.    Gelateria Mary's – corso Milano 37 - Selvino
32.    Gelateria Bar Roma – via Roma 14 - Sovere
33.    Gelateria Bar Vivaldi – via Torre 4 – Telgate
34.    Gelaterie La Siesta – via Fermi 2 – Terno d'Isola
35.    Il Gelato di Nonno Mino – via Roma 62 – Terno d'Isola
36.    Gelateria Rubis – via San Martino Vecchio 54 – Torre Boldone
37.    Gelateria Bollicine – via Locatelli 70 – Trescore Balneario
38.    Gelateria Girasole – via Pagazzano 1 - Treviglio
39.    Gelateria Dolceamaro – via Roma 118 – Vercurago (Lc)
40.    Gelateria Bar San Marco – viale Rimembranze 34 - Vertova
41.    Gelateria Cristallino – p.za Madre Teresa di Calcutta 6/8 – Villa di Serio
42.    Gelateria L'Oasi Più– viale Italia 30 – Villongo
43.    Gelateria Il Gioppino – via Padergnone 21 – Zanica
44.    Gelateria Pasticceria Morlacchi – via Serio 1 - Zanica

I dati del settore
In bergamasca si contano 310 gelaterie (dati dicembre 2009), di cui 25 presenti in città, così suddivise: il 42% dei punti vendita è bar gelateria, il 33% è pasticceria gelateria, il 25% è solo gelateria. Delle 310 gelaterie, il 22,4% si trova nella Bassa bergamasca, il 18,5% nell'hinterland cittadino, il 16,1% in Valle Seriana, il 12,2% nell'Isola, il 10,2 in città, l'8,3% nella zona dei laghi, la stessa percentuale in Valle Brembana e solo il 3,9% in Valle Imagna. I punti vendita sono dislocati nei centro storico e sulle strade di passaggio.

Il 92% delle gelaterie produce solo per il proprio punto vendita, il 15,5% anche per altri canali e solo il 2,5% è un laboratorio per conto terzi.
Il 39% ha rilevato l'attività di famiglia e il 36% ha acquisito la gelateria provenendo da settori affini. Ma alto è anche il dato dei titolari provenienti da settori completamente diversi da quelli legati alle gelateria: il 22,4%. Questo indica che non ci sono particolari barriere per poter accedere a questo tipo di attività, così come succede per le aperture dei pubblici esercizi in genere.

La produzione di gelato nella bergamasca è di circa 6 mila tonnellate; di cui 3.500 tonnellate di coni gelato, 750 tonnellate di semifreddi e specialità; 1500 tonnellate di asporto in termoscatole. Il consumo medio pro capite in bergamasca è di 6 kg.
 
La sola vendita di gelato artigianale fa registrare nei punti vendita un fatturato di circa 85 milioni di euro; un fatturato che ha registrato nell'ultimo anno un modesto incremento del 2/3%. Il fatturato complessivo medio di un punto vendita si aggira invece sui 110 mila euro.

I consumi e le novità per 2010
Quanto ai consumi, il settore continua ad essere influenzato dalla stagionalità e la crisi non si è fatta sentire. È un comparto che risente soprattutto dell'andamento meteorologico, e la scorsa stagione è stata positiva da questo punto di vista, tanto che è possibile parlare anche di una leggera crescita, stimabile in qualche punto percentuale, dei consumi.

Le gelaterie si presentano alla clientela con un'attenzione sempre maggiore alla qualità e genuinità dei prodotti “premium”, ossia dei gusti tradizionali come il cioccolato, la nocciola, il fiordilatte dove la selezione degli ingredienti e l'accuratezza della lavorazione non mancano.

Un po' più lento è il percorso verso l'innovazione, anche se qualche novità si affaccia come le monoporzioni. Tra le novità per questa stagione: il gelato sullo stecco. Ghiaccioli artigianali o gelato fatto rigorosamente con frutta fresca.

r.clemente

© riproduzione riservata