Giovedì 15 Aprile 2010

Poste, taglio del nastro
per gli uffici di via Locatelli

Inaugurazione ufficiale per la rinnovata sede storica delle Poste di Bergamo, in via  Locatelli: gli uffici sono già aperti al pubblico da quasi un mese e quella di oggi, giovedì, è stata soprattutto un'occasione per presentare alle autorità la «nuova» struttura. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Bergamo, Franco Tentorio, il prefetto di Bergamo, Camillo Andreana, e l'assessore provinciale Silvia Lanzani.

L'obiettivo dell'intervento - come ha spiegato dopo la benedizione la direttrice della Filiale 1 delle Poste, Maria Carla Brunori, accompagnata dal suo staff - era il miglioramento della qualità dei servizi, anche attraverso la modernizzazione degli uffici: i lavori sono stati eseguiti soprattutto per rendere più funzionali i vari ambienti e favorire al massimo il rapporto tra operatori, non più «nascosti» dietro i vetri, e utenti.

Gli sportelli a disposizione della clientela sono passati da 7 a 11, tutti informatizzati, più numerose attività di back-office. C'è anche la disponibilità di un'area riservata alla clientela per offrire prodotti e servizi in condizioni di riservatezza. Poi la possibilità di effettuare prelievi tramite cash-dispenser.

Le novità più significative riguardano la riduzione del contante allo sportello, attraverso dispensatori di denaro a tempo disponibili per ogni operatore e il monitoraggio dei locali con l'uso di apposite telecamere.

r.clemente

© riproduzione riservata