Giovedì 15 Aprile 2010

Consultorio: si parla
di prostituzione

All'interno del ciclo d'incontri formativi del mercoledì «Crescere insieme… (Noi famiglia. Per ritrovare sé stessi e rinnovare il rapporto familiare)», il Consultorio familiare Scarpellini di Bergamo propone un incontro di confronto con la dott.ssa Roberta Limonta e Aurelia Cuesta Fernandez, operatrici dell'Associazione Micaela onlus di Bergamo, sul tema: « La città e le ombre. La tratta delle donne e la prostituzione coatta».

Gli immaginari evocati dalla parola prostituzione sono vari: sesso, soldi, merce da comprare, da vendere, edonismo, sfruttamento ecc. Spesso si pensa che le donne siano le uniche responsabili. Quello che invece sta dietro alla parola prostituzione è la commercializzazione delle donne (e dei soggetti più deboli) e del sesso: da una parte ci sono uomini che trafficano, sfruttano, schiavizzano e eliminano le donne quando non servono più al commercio; dall'altra il cliente.

L'appuntamento è per mercoledì 21 aprile alle ore 20,45 al Consultorio di via Conventino 8 a Bergamo. La partecipazione all'incontro è aperta fino ad esaurimento disponibilità ed è gratuita.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata