Domenica 18 Aprile 2010

Ecco la Miss Italia d'Argentina
Sofia Carrara, originaria di Serina

È nata e cresciuta a Cordoba, in Argentina, ma nelle sue vene scorre sangue brembano di Serina. Si tratta di Sofia Caterina Carrara, 21 anni, che sabato 10 aprile è stata incoronata Miss Italia per l'Argentina a Buenos Aires.

Sofia rappresenterà l'Argentina al concorso di «Miss Italia nel mondo» che si svolgerà il 30 giugno a Jesolo, in provincia di Venezia. Occhi scuri, capelli castani, sorriso ammaliante e fisico da indossatrice, Sofia Carrara, originaria di Serina, ha sbaragliato la concorrenza di centinaia di bellezze italiane del Sud America.

E sarà lei, dunque, a portare il sole della bandiera argentina sugli schermi di Raiuno durante la serata finale del concorso universale di bellezza La «cordobesa Sofia» - come si dice in Argentina - è discendente di emigranti nativi di Serina. La storia della famiglia della giovane miss è in gran parte riportata sul libro «La Merica mi è dura. L'emigrazione argentina di Battista Carrara Erasmi da Serina», di Roberto Belotti, autore di numerosi libri di storia locale e cugino paterno di Sofia.

«Il suo bisnonno, Giacomo Carrara Erasmi, classe 1884, emigrò verso l'Argentina, in compagnia del fratello Battista, quando era un ragazzino. Giacomo trascorse tutta la vita oltreoceano formando una famiglia che crebbe numerosa in quel di Cordoba: tra i pronipoti c'è anche Sofia, che è l'ultima di quattro figli – precisa Belotti, storico della Valle Serina –. Il bisnonno di Sofia, che dopo una breve carriera come ballerina classica svolge ora la professione di modella, nel 1913, sposò Isolina Tiraboschi, anche lei di origine bergamasche».

Una bergamasca quasi doc, quindi, tra le reginette che si sfideranno per il titolo di Miss Italia nel mondo. «Per noi parenti e per la valle una bella soddisfazione», dice Belotti. Per qualcuna il concorso è solo un sogno, mentre per altre potrebbe essere un accesso al mondo della moda e dello spettacolo o solo un'esperienza da vivere e poter raccontare in futuro ai figli. Per Sofia la gara di bellezza rappresenta anche un'occasione per abbracciare la terra d'origine dei suoi avi.

«La vittoria al concorso mi permetterà anche di visitare l'Italia che non ho mai visto, ma della quale i miei parenti mi hanno tanto parlato - spiega Sofia -. Sicuramente farò una visita a Bergamo e in particolare a Serina, dove ho anche dei parenti». La giovane aspirante al più importante titolo di bellezza per un'oriunda italiana sarà accompagnata nel Bel Paese dai genitori.

«Sono molto affezionata alla mia famiglia che è molto unita - ha fatto sapere la miss di origini serinesi - e alle finali di Jesolo sarò accompagnata da mamma Susanna e papà Luis e forse anche da uno dei miei fratelli». Dal 1991, alla rassegna internazionale della bellezza, guidata da Enzo Mirigliani e poi della figlia Patrizia, l'Argentina non ha mai raggiunto il primo gradino del podio.

«Non sono andata a questa competizione pensando di vincere e sono già felice del traguardo raggiunto a Buenos Aires - conclude Sofia - ma confido nel televoto degli italiani». Sofia compirà 22 anni il prossimo 10 agosto e Serina, con tutta la Bergamasca, potrebbe anticiparle il regalo di compleanno. Telefono alla mano e televisore acceso su Raiuno il 30 giugno: si dà inizio alla «fiesta».
 Eleonora Arizzi

m.sanfilippo

© riproduzione riservata