Martedì 27 Aprile 2010

Allagato il sottopasso a Colognola
Danni per i fulmini nell'Isola

Disagi martedì mattina all'ingresso in città, per un allagamento al sottopasso di Colognola. Verso le 7 due motociclisti sono rimasti feriti, sembra in modo non grave. Per i rilievi dell'incidente è intervenuta la polizia locale, insieme alla polizia stradale e ai tecnici della Provincia per prosciugare l'acqua e liberare il sottopasso. Il traffico è andato in tilt in circonvallazione e la situazione è tornata alla normalità solo verso le 9.30.

Danni per i fulmini nell'Isola
l maltempo ha colpito lunedì sera anche buona parte dell'Isola. A Brembate Sopra, appena prima delle 19, un fulmine è entrato in un'abitazione situata in via Cavour 25. A quell'ora la signora Noemi Ghezzi era impegnata di fronte alla cucina a gas per preparare la cena. Con grande spavento, dopo aver udito una potente scarica, ha visto il fulmine entrare attraverso la porta finestra e dirigersi proprio sotto la cucina, dove è installato il gruppo di scarico del lavello e dove si trova anche il tubo del metano.

Il fulmine ha letteralmente incenerito i tubi e fatto saltare la corrente. I pompieri hanno messo in sicurezza la cucina, mentre un elettricista e un idraulico hanno provveduto a ripristinare il gruppo di scarico del lavello e l'energia elettrica.

A Ponte San Pietro, in via Meucci, verso le 19,15 sono caduti due fulmini: uno nel giardino di un condominio, che ha procurato solo danni a una pianta, e uno, più potente, che ha colpito la cassetta di deviazione di un palo dell'Enel situato sulla via Meucci, all'altezza di via Galilei. La cassetta ha preso fuoco ed è saltata la luce almeno in sei condomini, lasciando al buio una cinquantina di famiglie.

I pompieri hanno raggiunto via Meuci e spento l'incendio. Sul posto si sono portate anche due squadre dell'Enel di Ponte San Pietro, che, coordinate dal tecnico Alberto Lava, in un'ora hanno riparato il guasto e ripristinato la corrente.

k.manenti

© riproduzione riservata