Mercoledì 28 Aprile 2010

Operazione anti 'ndrangheta
Un arrestato anche a Seriate

Operazione anti 'ndrangheta alle prime luci di mercoledì 28 aprile a Rosarno contro i presunti affiliati alla cosca Pesce. L'operazione, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, ha visto impiegate tutte e tre le maggiori forze dell'ordine.

Trentadue dei 40 provvedimenti di fermo, infatti, sono stati eseguiti dai carabinieri del comando provinciale, di cui 24 a Rosarno in provincia di Reggio Calabria, 7 a Milano e 1 a Bergamo. Mentre la polizia di Stato ha fermato altre 8 persone tutte in provincia di Reggio Calabria. La Guardia di Finanza sta contestualmente procedendo al sequestro di beni mobili, società commerciali e conti correnti (bancari e postali), per un valore di circa 7,5 milioni di euro.

Il reato contestato è associazione per delinquere di tipo mafioso finalizzata, a vario titolo, a omicidi, estorsioni e traffico di droga. L'arrestato in provincia di Bergamo è Alberto Petullà, 50 anni di Seriate. È stato preso alle 4 di stanotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Bergamo su ordine del gip di Reggio Calabria. Il reato è di associazione mafiosa.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata