Venerdì 30 Aprile 2010

Schiacciato da una sbarra di ferro
Prognosi di 40 giorni per romeno

Un operaio di 56 anni, A. T., di nazionalità romena e residente a Cortenuova, è rimasto ferito in un infortunio sul lavoro avvenuto verso le 13,30 di venerdì 30 aprile nella ditta Ragosolo di Mozzanica, torneria meccanica lungo via Mattei. L'uomo - per cause ancora in corso d'accertamento da parte dei carabinieri e dei tecnici dell'Asl - stava movimentando una sbarra di ferro pesante 500 chili quando è stato colpito dalla stessa sbarra che gli è caduta sull'addome e su una gamba.

Nell'urto, oltre a un trauma da schiacciamento, l'uomo - dipendente di una ditta esterna - avrebbe riportato anche fratture moltiple alle costole e alle gambe. Subito soccorso dai colleghi di lavoro, l'uomo è stato trasferito con un'ambulanza del 118 agli Ospedali Riuniti di Treviglio, dove è stato subito portato in sala operatoria per ridurre le fratture, fermare un'emorragia intestinale e stabilizzarne le condizioni. Ne avrà per 40 giorni.

a.ceresoli

© riproduzione riservata