Giovedì 13 Maggio 2010

Inseguimento in A4, bloccato albanese
Nell'auto rubata gioielli e un computer

Inseguimento nella notte in A4. Intorno alle 5.10 di giovedì 13 maggio, all'altezza di Bagnatica in direzione di Milano, una pattuglia della polizia stradale di Seriate ha intercettato una Passat Volkswagen con a bordo due persone. All'alt della polizia, l'auto ha però accelerato, cercando di far perdere le sue tracce.

L'inseguimento è durato alcuni chilometri con un'altra pattuglia della polizia sopraggiunta davanti alla Passat per cercare di bloccarla. L'auto ha però continuato la sua corsa, speronando la macchina delle forze dell'ordine fino a quando, all'altezza di Orio al Serio, i due automobilisti si sono gettati fuori dalla macchina ancora in movimento, tentando la fuga e scavalcando una recinzione di un parcheggio adiacente all'aeroporto.

Solo uno dei due è però riuscito a scappare. Un giovane albanese di 21 anni è stato invece bloccato dai poliziotti: l'uomo ha cercato di divincolarsi, dando vita a una colluttazione con un poliziotto. L'albanese è stato quindi arrestato per lesioni, ma anche ricettazione di auto e merce, possesso di oggetti atti allo scasso e non rispetto della legge Bossi-Fini: il giovane risultava infatti già espulso lo scorso marzo 2010.

Da successive indagini, la Passat è risultata rubata lo scorso 3 maggio nel Pavese mentre nel bagagliaio gli agenti hanno rinvenuto gioielli, un paio di chiavi di una Mercedes e un pc portatile rubato nel Parmense nella notte tra il 10 e l'11 maggio, oltre che arnesi atti allo scasso tra cui un trapano solitamente usato per la tecnica del forellino.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata