Venerdì 14 Maggio 2010

Avis e sport
La Foppa dall'Avis

Sport e solidarietà. Un binomio vincente il cui valore è stato confermato nel corso della visita al centro Avis di Monterosso da parte di una delegazione di atlete della Foppapedretti. «Crediamo nell'importanza di sensibilizzare i giovani sul tema della donazione» conferma il responsabile marketing della società rossoblu, Stefano Calvo.

Le giocatrici Christiane Fürst, Leo Lo Bianco, Lucia Bosetti e Valentina Arrighetti sono state accompagnate nella visita alla struttura, attualmente in ristrutturazione, dalla vicepresidente di Avis provinciale Bergamo, Elisabetta Lanfranchi.

Oggi l'Avis provinciale, presieduta da Oscar Bianchi, coordina 156 Avis comunali, per un totale di 35 mila donatori. Nel 2009 sono state raccolte 67 mila sacche di sangue ed emocomponenti. I lavori di ristrutturazione, finalizzati ad abbattere le barriere architettoniche e offrire un servizio migliore ai donatori (per un investimento di 2.250.000 euro), termineranno a fine anno. «Per sensibilizzare sul tema della donazione - spiega il direttore generale dell'Avis provinciale, Giorgio Piccoli - da un paio d'anni siamo sponsor della Foppapedretti e dell'AlbinoLeffe. Questa settimana è partito inoltre lo screening della celiachia per tutti i 35 mila donatori».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata