Martedì 18 Maggio 2010

Sui treni delle Ferrovie Nord
i pendolari informati via Sms

Saranno i comitati dei pendolari e i rappresentanti dei consumatori e utenti a testare in via sperimentale «My Link», la gamma di nuovi servizi di informazione e comunicazione ai passeggeri approntati da «Trenitalia-LeNORD», così da permettere all'azienda di metterli a punto e lanciarli dal prossimo settembre.

Lo ha annunciato l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, nel corso di un incontro appositamente convocato in Regione Lombardia con i comitati dei pendolari e le associazioni rappresentate nel Consiglio regionale consumatori e utenti.

«My Link» è un articolato sistema di informazione ai viaggiatori che comprende sito web, numero verde, risposte e-mail in 72 ore, servizio sms su richiesta e una piattaforma web, raggiungibile anche dalla telefonia mobile, per visualizzare in tempo reale lo stato dei treni su tutta la rete lombarda. «Vogliamo sempre di più mettere al centro il viaggiatore - ha dichiarato l'assessore Cattaneo -. Sto insistendo con Trenitalia-LeNORD affinché, anche sul tema dell'informazione all'utenza, si concretizzi un vero e proprio cambio di mentalità. Il flusso e la disponibilità delle informazioni in questa rivoluzione è fondamentale. Abbiamo voluto coinvolgere proprio gli utenti in questa fase di pre-attivazione e sperimentazione del servizio, perché nessuno meglio di chi prende il treno tutti i giorni ci può dire come metterlo a punto».

La fase di test durerà fino al 15 luglio. Fino ad allora, pendolari e consumatori potranno formulare proposte e suggerimenti di miglioramento. I tecnici di Trenitalia-LeNORD valuteranno e recepiranno le migliorie, per rendere disponibile il nuovo pacchetto di servizi a tutta la clientela da settembre. Intanto sono in corso ulteriori interventi per integrare e migliorare la comunicazione a bordo treno e nelle stazioni.

«La qualità dell'informazione e della comunicazione alla clientela - ha dichiarato Giuseppe Biesuz, amministratore delegato di Trenitalia-LeNORD - sono tra gli elementi che, insieme con aumento della puntualità, diminuzione delle soppressioni e miglioramento degli standard di pulizia, comfort e decoro dei treni, costituiscono gli obiettivi principali della nuova società. Sono certo che, grazie al decisivo input di Regione Lombardia e alla collaborazione diretta con gli utenti, riusciremo a raggiungere quanto prefissato ad agosto scorso». (Ln)

a.ceresoli

© riproduzione riservata