Martedì 25 Maggio 2010

La banda larga a Spirano:
61 aziende allacciate alla rete

L'atto secondo della banda larga parte da Spirano. Il Comune della Bassa fa da apripista per il «nuovo corso» del progetto che in diverse zone della Bergamasca sta portando le fibre ottiche. Un progetto che in questo paese porterà 125 mila metri di fibre ottiche, per un totale di 25 chilometri coperti con quella che oggi è nota come «l'autostrada del web».

«La banda larga è un servizio che il pubblico sta portando sul territorio ed è utilissimo alle imprese, rappresenta un importante fattore di sviluppo economico. Ecco perché abbiamo deciso di contribuire come amministrazione all'allacciamento alla rete delle 61 aziende», spiega il sindaco Giovanni Malanchini. La convenzione è pronta per essere firmata: il Comune mette a disposizione 90 mila euro in tre anni come concorso alle spese di infrastrutturazione e collegamento.

Ma non c'è solo questo: l'indicazione dell'amministrazione per le future urbanizzazioni, anche legate al residenziale, è di prevedere una predisposizione alla fibra ottica. «Sulle fibre ottiche allacceremo la videosorveglianza – spiega il sindaco –, che oggi conta 10 telecamere ma che intendiamo triplicare. Il potenziamento della rete permetterà anche di potenziare il servizio wireless. A Spirano l'Adsl non c'è».

e.roncalli

© riproduzione riservata