Giovedì 27 Maggio 2010

Porsche Carrera da 100 mila euro
recuperata con il sistema LoJack

L'ultimo colpo di rilievo al traffico illecito di veicoli è stato messo a segno a Stezzano martedì 18 maggio, quando una pattuglia della polizia giudiziaria, seguendo il segnale del dispositivo LoJack nascosto all'interno di una Porsche Carrera dal valore di oltre 100.000 euro, ha potuto recuperarla.

Il sistema LoJack, inventato da un poliziotto americano, è utilizzato dalle forze dell'ordine di tutto il mondo come supporto concreto alla lotta contro il crimine. E diverse polizie locali della Bergamasca, tra le quali Verdellino, Dalmine, Orio al Serio, Arcene, Paladina, Ponte S. Pietro, Ubiale Clanezzo e Cologno al Serio, hanno adottato già da diversi mesi il sistema LoJack per rintracciare e recuperare i veicoli rubati.

Il sistema wireless ad alta frequenza LoJack utilizza le onde radio e si differenzia da tutti gli altri sistemi per recuperare i veicoli rubati grazie a due punti di forza. Il primo è la tecnologia wireless ad alta frequenza che, utilizzando le onde radio, oltrepassa barriere quali garage sotterranei o container e non è rilevabile da malintenzionati poiché non presenta segnali esterni come antenne di trasmissione di segnale Gps/Gsm. Il secondo è l'esclusiva collaborazione con le forze dell'ordine che sono gratuitamente equipaggiate con il Vtc (vehicle tracking computer) per rintracciare e recuperare i veicoli rubati.

In caso di furto, un veicolo dotato del dispositivo LoJack trasmette la sua esatta posizione alla più vicina pattuglia delle forze dell'ordine dotata di Vtc consentendole, così, di rintracciare in tempo reale e recuperare direttamente il veicolo. Il sistema LoJack è utilizzato da oltre 500 pattuglie delle forze dell'ordine su tutto il territorio italiano.

Nel caso della Porsche Carrera del valore di oltre 100 mila euro, i ladri avevano rubato la vettura a Milano, sfilando le chiavi direttamente dalla tasca della giacca del proprietario mentre stava cenando in un noto locale della città in zona Porta Venezia. L'uomo non si era accorto subito della sottrazione e i malviventi, individuata la vettura parcheggiata in strada, erano fuggiti provvedendo, una volta al sicuro, a sostituire la targa e il numero di telaio.

Nonostante ciò, grazie a LoJack, la vettura è stata ritrovata regolarmente parcheggiata sulla strada da una pattuglia della polizia giudiziaria di Bergamo che l'ha posta sotto sequestro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata