Lunedì 07 Giugno 2010

Banda del botto a vuoto
al Decathlon di Seriate

La banda del botto è tornata in azione nella notte fra domenica e lunedì a Seriate, ma l'assalto è andato a vuoto, anche perché nella cassa non c'era niente. Il tentativo di colpo è stato messo a segno al negozio Decathlon di via Cassinone dove, intorno alle 2 del mattino, i malviventi hanno fatto saltare la cassa continua.

Ma l'incursione è stata immediatamente rilevata dalla società di telesorveglianza che controlla la situazione giorno e notte: così gli uomini della vigilanza e i carabinieri sono prontamente intervenuti, e i ladri hanno dovuto abbandonare il bottino.

«Nessun ulteriore danno - precisa un comunicato della società Decathlon - è stato riportato da cose o persone. Alla luce di quanto accaduto, la direzione di Decathlon provvederà a mettere in atto tutte le azioni necessarie per il rafforzamento delle misure di sicurezza».

I carabinieri hanno effettuato tutti gli accertamenti del caso, anche attraverso i rilevamenti di natura scientifica, che possano in qualche modo portare agli autori del colpo. Quanto alla tecnica, si tratta della solita e ormai consolidata: i malviventi hanno collegato delle bombole di gas alla cassaforte utilizzando dei minuscoli tubicini e poi hanno immesso all'interno il gas, fino a saturare il forziere. La porta blindata della cassaforte è così saltata.

Probabilmente a quel punto i malviventi pensavano – come già accaduto in passato – di arraffare il denaro e darsi alla fuga. Invece nel forziere non c'era niente, visto che era già stato svuotato appunto per scongiurare colpi del genere.

r.clemente

© riproduzione riservata