Martedì 08 Giugno 2010

Minitalia, gara con il passeggino:
vince mamma 35enne di Sedrina

Ha inforcato il passeggino e via tra le bellezze del Belpaese a tutta velocità. Su e giù, con una disinvoltura e una sicurezza che solo le mamme alle prese tutti i giorni con carrozzine e figli, hanno. Tamara Gherardi, 35 anni, operaia di Sedrina è davvero una mamma sprint. E non solo per i due figli, Giulia di 7 anni, e Giorgio 4 il prossimo 26 luglio.

A Minitalia Leolandia park di Capriate San Gervasio, sabato, si è aggiudicata la prima gara di velocità a cronometro per genitori alla guida del passeggino. Da Milano alla Sicilia, tutto d'un fiato per aggiudicarsi la 1ª edizione del «Pliko Minitalia Trophy», il primo di una serie di eventi organizzati dal parco divertimento nei weekend di giugno. «Devo dire che alla fine ero stremata, ma felice», racconta.

Già, perché, diciamolo pure, non è proprio cosa di tutti i giorni vincere una gara di velocità con il passeggino, ma attenzione senza piccolo a bordo. «I miei figli giocavano spensierati nel parco mentre io partecipavo alla gara», spiega Tamara. Nel passeggino, adeguatamente cinturato, c'era LeoMonster, la mascotte di Minitalia. Tamara, con altri genitori e figli, era al al parco divertimenti di Capriate per la festa della scuola dell'infanzia di Sedrina.

«Abbiamo organizzato una giornata genitori e figli per la fine dell'anno. Ma sapevo che c'era la gara, mi era stata segnalata da un'amica e ho deciso di partecipare. Mio marito? Non c'era, ma quando ha saputo che volevo iscrivermi mi ha detto "solo tu puoi fare certe cose...". Ma devo dire che alla fine era contento, così come i miei bambini».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo dell'8 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata