Martedì 08 Giugno 2010

Si riaccendono i riflettori
sulla Notte Bianca dello Sport

Bergamo accende di nuovo i riflettori su vie, palazzi e piazze. Torna infatti la Notte Bianca dello Sport. L'11 e 12 giugno 2010 i luoghi più suggestivi della città faranno da cornice a spettacoli, esibizioni e alle più disparate discipline sportive. Un invito, dunque, a tutti gli appassionati dell'attività fisica e della cultura per vivere due serate all'insegna del divertimento e della solidarietà.

La festa dello sport partirà venerdì 11 con "Aspettando la Notte Bianca", una serata di animazione e spettacolo, con una particolare attenzione al sociale. Partecipa, infatti, all'intera manifestazione anche l'Associazione Paolo Belli lotta alla leucemia che organizzerà per entrambe le serate un'Area ristoro sul Sentierone di Bergamo. Un connubio, quello tra sport e solidarietà, che si radica in uno stesso modello di comportamento: non arrendersi per giungere alla vittoria più importante.

Sabato 12
a partire dalle 16 fino all'1 la città diventa un piccolo “villaggio sportivo” per aspiranti o affermati schermidori, amanti delle arti marziali, appassionati di danze caraibiche e molto altro ancora. Sarà presente anche un Villaggio Expo dedicato ai partner della Notte dello Sport in cui si potrà raccogliere informazioni e simpatici gadget per tutti.  Da non dimenticare tuta e scarpe la ginnastica.

Il 12 giugno Bergamo diventerà così una grande palestra a cielo aperto: 27 discipline e oltre 50 attività sportive accoglieranno i cittadini. Dalle 16 all'1 gli spazi del centro cittadino si animeranno con discipline quali tennis, roller, scherma, boxe, difesa personale femminile, fitness, rugby, tiro con l'arco, discipline orientali, balli caraibici, ginnastica artistica, danza, basket, orientering, mountainboard e molto altro ancora. Sarà inoltre allestito uno spazio con una serie di test in cui saggiare la propria forma fisica.

L'iniziativa è aperta a tutti, grandi, piccini, famiglie e giovani amanti delle notti movimentate. Le attività sportive, completamente gratuite, sono realizzate pensando a un target eterogeneo, dalle necessità più diverse.

In caso di pioggia la serata verrà posticipata a domenica 13 giugno. Anche quest'anno sul Sentierone verranno raccolti fondi per sostenere l'Associazione Paolo Belli nella lotta contro la leucemia. Molte Federazioni ed Associazioni Sportive potranno promuovere la loro attività con la possibilità di incrementare le iscrizioni anche a quelle discipline nuove o poco conosciute.

e.roncalli

© riproduzione riservata