Venerdì 11 Giugno 2010

Controlli anti-prostituzione
Arrestato un viados brasiliano

Controlli anti-prostituzione maschile sono stati effettuati nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 giugno dai carabinieri della Compagnia di Treviglio che si sono avvalsi anche dell'aiuto di colleghi di Bergamo, Clusone e Zogno inviati dal Comando provinciale dell'Arma. In tutto sono entrati in azione 36 carabinieri. Con loro anche la polizia locale di Ciserano e Boltiere.

I controlli, da mezzanotte a circa le 4, si sono concentrati in Corso Europa, dal rondò di Boltiere ai campi di allenamento dell'Atalanta, e nella zona industriale di Ciserano. Sono stati fermati e identificati 8 viados di origine brasiliana. Sei sono stati condotti in questura ed espulsi, uno è risultato regolare ed è stato liberato, mentre uno - un brasiliano di 33 anni - è stato arrestato per la legge Bossi-Fini (era già stato espulso nel 2007, ma non ha lasciato l'Italia).

Nei paraggi è stato anche notato un marocchino di 23 anni, non legato al giro di prostituzione, che però è risultato anche lui irregolare ed è stato dunque arrestato.


m.sanfilippo

© riproduzione riservata