Giovedì 24 Giugno 2010

Gli esperti: l'estate riparte
ma luglio sarà ancora piovoso

L'estate prova a ripartire e lo farà nel prossimo week-end quando è atteso un generale aumento delle temperature, ma su valori sopportabili. Questa la previsione degli esperti di 3bmeteo, leader in Italia per i servizi meteo. Ma come dovrebbe proseguire poi l'estate? Complice anche anomalie termiche negative sull'Atlantico Tropicale, la stagione calda tende a ritardare, non favorendo una risalita degli anticicloni sub tropicali. Di sicuro ondate di calore molto intense potrebbero coinvolgere la nostra Penisola in seguito anche se, la famigerata estate 2003, secondo 3bmeteo non tornerà.

Una primavera abbastanza piovosa tra l'altro fa si che il terreno sia abbastanza umido. Nel 2003 infatti, tra le altre condizioni che hanno portato ad una stagione eccezionale, ha inciso proprio un inizio estivo molto precoce che ha favorito una penuria di umidità nel suolo e che ha incentivato di conseguenza, su scale regionali, il caldo intenso. Recenti studi indicano che estati particolarmente calde sono precedute da periodi avari in termini di precipitazione.

Ma allora come dovrebbe proseguire l'estate 2010? Farà caldo soprattutto sulle regioni meridionali e sulle Isole ove potremmo avere anomalie termiche positive generate da rimonte africane. Le anomalie termiche positive riguarderebbero anche Spagna, Portogallo, le Tirreniche e il Nord Ovest . Ma queste fiammate sub tropicali anche intense, (asse dell'anticiclone sub tropicale spostato leggermente più ad occidente) potrebbero venire messe a tacere da correnti settentrionali innescate da un ansa depressionaria sulla Scandinavia. Sempre basandosi sulle proiezioni  3bMeteo ipotizza un'estate piuttosto vivace al Nord con un numero di passaggi perturbati superiore alla media stagionale. L'instabilità dovrebbe concentrarsi soprattutto nel mese di Luglio e sulle regioni di Nord Est. Meno esposto il Nord Ovest e la Liguria.

Le temperature dovrebbero attestarsi entro i valori medi del periodo, sforando leggermente sul Nord Ovest. Il Centro risentirà solo parzialmente del flusso perturbato, il quale dovrebbe coinvolgere soprattutto dorsale appenninica, Marche ed Abruzzo. Per il resto sole e temperature in linea o leggermente superiori alle medie sul versante tirrenico. Al Sud l'anticiclone afro-mediterraneo dovrebbe regalare un'estate stabile e calda, con rari passaggi instabili sulle regioni adriatiche. Possibili onde di calore in corrispondenza delle fasi instabili al Nord.

e.roncalli

© riproduzione riservata