Domenica 27 Giugno 2010

Doppia spaccata, ma a vuoto:
colpi a Presezzo e Valbrembo

Doppio colpo e doppio flop per la banda delle spaccate nella notte fra sabato e domenica. I ladri in entrambi i casi se ne sono dovuti andare a mani vuote. Il caso più «clamoroso» si è registrato a Valbrembo, dove i malviventi non si sono neppure accorti che il titolare della sala giochi Superjackpot era ancora all'interno dei locali, intento a fare le pulizie.

Così, quando l'Audi A6 è piombata contro la vetrina, abbattendola, il responsabile del negozio è subito accorso: i ladri sono dovuti scappare via con la coda fra le gambe.

A vuoto anche un altro colpo messo a segno a Presezzo, ai danni sempre di una sala giochi. In questo caso i malviventi avevano preso di mira la «Royal», ma sono stati fermati dal fatto che, nonostante l'urto violento, la vetrina ha retto al colpo. E così, vista la malparata, i ladri sono scappati. I carabinieri, che stanno indagando, non escludono che si tratti delle stesse persone che hanno agito a Valbrembo.

A segno soltano un colpo a Bonate Sotto, dove è stato preso di mira il bar Pirata Due. Gli autori hanno sfondato la porta d'ingresso del locale, ma si sono dovuti accontentare delle monete che c'erano nella cassa. Il bottino, secondo le prime informazioni, non sarebbe consistente.

r.clemente

© riproduzione riservata