Sabato 03 Luglio 2010

Grumello, si lancia dalla moto
per evitare lo scontro: ferito

Ha visto un Suv che ha invaso la corsia e per evitare lo scontro si è buttato dalla moto in corsa. Un gesto disperato che forse ha salvato la vita a P. A., trentaseienne di Grumello del Monte ora ricoverato all'ospedale «Bolognini» di Seriate.

Il centauro venerdì 2 luglio è rimasto ferito in un incidente sulla via Roma a Grumello, a pochi metri dall'incrocio con la via Brescia. Erano le 15,50 e, secondo una prima ricostruzione, il giovane in sella alla sua moto, un Phantom Malaguti di cilindrata 125, viaggiava in direzione Chiuduno quando è stato travolto da un Suv DR 5 che percorreva la carreggiata opposta.

L'autista del Suv, M. M. trentottenne di Castelli Calepio, viaggiava in direzione Sarnico quando improvvisamente ha perso il controllo del veicolo e ha invaso la corsia opposta. P. A. vedendo il fuoristrada nella sua corsia ha cercato di evitare lo scontro buttandosi dalla moto e finendo a terra: un urto molto violento dal quale è uscito piuttosto malconcio.

Nel frattempo la moto ha urtato il Suv e poi è stata sbalzata contro un terzo veicolo, una Alfa 146 guidata da un settantaquattrenne di Grumello R. V. fortunatamente che è rimasto illeso. A lanciare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno assistito all'incidente. I soccorsi sono giunti tempestivamente: un'ambulanza del 118 ha trasportato P. A. all'ospedale «Bolognini» di Seriate per gli accertamenti del caso.

Dopo l'urto il giovane è rimasto cosciente, anche se accusava diversi dolori. Sul posto è accorsa una pattuglia della polizia stradale di Bergamo e un carabiniere della stazione di Grumello del Monte in borghese che ha collaborato nella gestione del traffico: durante le fasi dei soccorsi e i rilievi infatti è stato istituito un senso unico alternato sulla strada.

Per più di un'ora dopo l'incidente il traffico sulla via Roma è stato rallentato. I carabinieri hanno provveduto a regolamentare la viabilità proponendo percorsi alternativi, ma fino a tarda sera le auto hanno viaggiato a senso unico alternato.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata