Sabato 03 Luglio 2010

Arrestata una coppia di polacchi
Telecomando per rubare profumi

I carabinieri del Comando provinciale di Bergamo, hanno arrestato un cittadino polacco, A. M. A., 24 enne, dopo un colpo messo a segno in una profumeria di Romano di Lombardia. Si tratta di un ladro in trasferta dalla Polonia, arrivato all'aeroporto di Malpensa con un volo low cost, qui ha noleggiato una macchina e poi, unitamente a un'avvenente complice, ha iniziato il tour di razzie in vari punti vendita nelle province di Milano e Bergamo di una nota catena di profumerie.

I due ladri avevano ben organizzato i vari colpi, infatti i carabinieri hanno trovato all'interno dell'automobile noleggiata una lista delle profumerie da colpire e un congegno elettronico per disattivare gli allarmi dei dispositivi antitaccheggio all'uscita dei negozi.

Sono state recuperate confezioni di profumo per circa 2 mila euro di valore, che i ladri avrebbero rivenduto in Polonia. L'arrestato e la sua complice avevano già il biglietto dell'aereo che venerdì sera li avrebbe dovuti riportare in Polonia, ma che è partito senza di loro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata