Mercoledì 07 Luglio 2010

Malore durante la gita in moto:
75enne in prognosi riservata

Il figlio - che lo precedeva con un'altra moto in compagnia di un'amica - a un certo punto si è voltato e non lo ha più visto. È subito tornato indietro e ha trovato il padre disteso sull'asfalto, attorniato da alcune persone che gli stavano portando i primi soccorsi. È accaduto mercoledì mattina, 7 luglio, a Colere.

All'origine dell'incidente, secondo quanto è stato ricostruito proprio attraverso la testimonianza di chi in quel momento si trovava in via Valle a Colere, ci sarebbe un malore. Semplicemente il motociclista, 75 anni di Camerata Cornello, diretto verso il centro del paese, è caduto a terra mentre procedeva a velocità molto ridotta, a passo d'uomo secondo i testimoni.

Purtroppo però il 75enne cadendo a terra ha urtato con violenza sull'asfalto. I soccorritori del 118, che sono giunti sul posto con l'elicottero, hanno eseguito una lunga rianimazione. Poi l'uomo è stato caricato sul velivolo e trasportato al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Bergamo: qui i medici si sono riservti la prognosi.

Sul luogo dell'incidente sono giunti anche gli agenti dell polizia locale di Colere, un'ambulanza e i carabinieri di Vilminore.

r.clemente

© riproduzione riservata