Giovedì 08 Luglio 2010

Gandino, risveglio con incendio
Paura per i tetti delle case vicine

Brusco risveglio, attorno alle 4.30 del mattino di giovedì 8 luglio, per le famiglie di vicolo Bonazzi a Gandino: una piccola unità immobiliare adibita a ripostiglio-laboratorio è stata completamente distrutta da un incendio. Le fiamme, divampate per cause ancora in corso di accertamento, hanno interessato una palazzina situata all'interno della proprietà di una famiglia di Sesto San Giovanni, che trascorre il periodo estivo a Gandino.

Ad accorgersi dell'incendio i vicini, insospettiti dal crepitio delle fiamme. «In un primo tempo abbiamo pensato ai ladri – hanno affermato – poi abbiamo visto il fumo e le fiamme e avvisato i vigili del fuoco».

Sul posto sono intervenute anche le pattuglie dei carabinieri. La palazzina è andata completamente distrutta. Seri danni anche alle abitazioni vicine, compresa quella padronale dei proprietari: serramenti, infissi e vetri sono andati distrutti e si è temuto che le fiamme potessero intaccare anche i tetti delle case vicine, nel ristretto centro storico di Gandino, a poche centinaia di metri dalla piazza Municipale.

r.clemente

© riproduzione riservata