Martedì 13 Luglio 2010

Raid nei bar, presi tre romeni:
avevano 1.030 euro di monetine

Avevano con loro una borsa con 1.030 euro in monetine, bottino secondo i carabinieri di tre raid notturni nei bar, le tre persone fermate nella notte fra domenica e lunedì. Una notte movimentata per i militari dell'Arma: le pattuglie sono state impegnate in una raffica di interventi contro i furti.

Tra le 3 e le 4 del mattino sono state almeno tre le chiamate arrivate al 112 in seguito ad assalti notturni ai bar. Nel mirino dei banditi, in particolare, sono finiti in bar Garden di via Pellico a Montello, dove i malviventi hanno forzato un accesso e sono riusciti a portare via una cambiamonete e un registratore di cassa.

Sempre a Montello, poco dopo, i ladri hanno preso di mira anche il bar «Bocciofila» di via Pascoli, puntando sempre alla cambiamonete. Infine è stato preso di mira anche un pub Fusion ad Albegno di Treviolo, dove i banditi si sarebbero serviti di un'auto come ariete per rompere una vetrina e portare via una cambiamonete.

Una delle pattuglie impegnate nelle ricerche dei ladri in seguito ai tre colpi, quella dei carabinieri di Zanica, è riuscita a intercettare a Grassobbio tre persone sospettate di essere coinvolte nei furti: i tre, tutti giovani romeni residenti proprio a Grassobbio, sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per furto aggravato in concorso e portati in carcere. Con loro, oltre alle monete, avevano anche arnesi da scasso.

r.clemente

© riproduzione riservata