Venerdì 23 Luglio 2010

Grandinata su tutta la provincia
Incidenti e danni un po' ovunque

Strade temporaneamente allagate, alberi sradicati, scantinati colmi d'acqua e tanti disagi alla circolazione automobilistica per il temporale e relativa grandinata che si sono abbattuti sulla Bergamasca intorno alle 17 di venerdì 23 luglio.

Il maltempo si è avvicinato alla provincia da nord-est, investendo prima il territorio di Lovere e Costa Volpino, dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per alcuni allagamenti e liberare le strade da due alberi caduti. Pioggia e grandine si sono poi «diffusi» su tutto il resto della provincia. In poco più di un'ora i Vigili del fuoco di Bergamo hanno ricevuto un centinaio di chiamate.

La grandine è caduta sulla città ma anche su buona parte della provincia. Alcuni lettori hanno segnalato una fitta caduta di chicchi a Zanica e Verdello, oltre che a Orio al Serio e Levate.

A Bergamo, circolazione rallentata in quasi tutta la città, mentre temporaneamente è rimasto chiuso il sottopasso della circonvallazione a Colognola, in direzione Longuelo, a causa di un tamponamento tra due auto determinato dall'asfalto scivoloso.

A causa del maltempo un incidente si è verificato intorno alle 19 a Zandobbio, in via Selva. Si tratta di uno scontro tra un'auto e una moto Aprilia (guarda le foto), le cui cause sono ancora da accertare. In un primo momento sembrava che le condizioni del centauro fossero particolarmente gravi, ma dopo le prime cure, i medici del 118 intervenuti sul posto con un'ambulanza e un'auto medica, hanno potuto constatare che non vi era pericolo di vita. Il motociclista avrebbe riportato la frattura del femore e altri traumi ed è stato trasportato all'ospedale Bolognini di Seriate. Secondo le prime ricostruzioni del fatto, l'auto, una Mercedes, sarebbe sbandata sull'asfalto reso viscido dalla pioggia e sarebbe andata a colpire il motociclista.

Orti e giardini triturati anche al Cassinone di Seriate.

A Grassobbio è stata scoperchiata la copertura degli spalti degli impianti sportivi. Guarda le foto.

A Brembate Sotto, alla Villa Tasca, è caduto un albero secolare che ha invaso via San Vittore. Fortunatamente nessun ferito.

Tetti scoperchiati anche a Castelli Calepio e Mornico.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 24 luglio

t.mirabile

© riproduzione riservata