Mercoledì 28 Luglio 2010

Cubo di Rubik, Bergamo sul podio
Argento e bronzo per Vigani Poli

Si sono conclusi a Roma i campionati italiani di Cubo di Rubik. Giovanni Contardi da Villa Betti in provincia di Pesaro è il nuovo campione italiano del «3x3x3», il classico cubo, infilando Paolo Moriello ed il campione in carica Max Iovane, pugliese del Gargano. Al campione ventenne bergamasco Lorenzo Vigani Poli sono andati un argento e un bronzo, rispettivamente nella categoria «Fewest moves» e «6x6x6».


Nel «4x4x4» ancora Giovanni Contardi che già si era presentato a inizio torneo infrangendo il record Europeo. Il vero evento di questi campionati che per la prima volta nella storia del Cubo di Rubik un italiano è il miglior risolutore d'Europa e ai primi di ottobre ci sarà l'appuntamento europeo a Budapest. In generale Contardi incassa quattro ori, tre argenti ed un bronzo davanti al toscano Santarsiero con tre ori, un argento, il potentino Mariano d'Imperio con due ori, due argenti ed un bronzo, il mantovano Brancaleoni con due ori, un argento e due bronzi, Marco Levrero due ori e due bronzi, pari merito col mantovano Riccardo Simone.

Come detto record europeo nel «4x4x4» sia singolo che media, record italiano nel blindfolded, risoluzione bendata di Levrero che si piazza così entro i primi dieci in Europa. Da domani, giovedì 29 luglio, trasferta americana per Filippo Brancaleoni e per il campioncino di Bergamo Lorenzo Vigani Poli, che saranno presenti sia agli US a Boston dal 6 al 10 agosto, che al Long Island 2010 in NY il 21, mentre Simone Ciancotti ha scelto il Canada per partecipare al Toronto Summer 2010, il 14 agosto.

Appuntamento per tutti ai primi di settembre in vista dei preparativi per «Euro 2010». Riconfermato in toto l'Irct (Italian Rubik Cube Team) il team dei mondiali dello scorso anno con i nuovi inserimenti Giovanni Contardi, Mariano D'imperio, Marco Levrero, ed il giovane Colombo che pur non avendo partecipato è ancora uno dei migliori nel Blindfolded.

t.mirabile

© riproduzione riservata