Sabato 31 Luglio 2010

Paratico: il parco «Le Chiatte»
Nuova gemma sul lungolago

È stato inaugurato ufficialmente nei giorni scorsi a Paratico il parco pubblico naturalistico «Le Chiatte» in riva al lago, all'interno di un'area di circa 12 mila metri quadrati dismessa delle Ferrovie dello Stato. «Finalmente diamo un pezzo di Paradiso alla nostra cittadinanza. I miei concittadini dovranno essere orgogliosi di avere questo prestigioso pezzo di lungolago».

Così il sindaco di Paratico, Maria Giulia Venturi, ha commentato alla presenza dei primi cittadini di Sarnico, Predore ed Iseo la nuova gemma sul lago che, pur essendo in territorio bresciano, potrà essere goduta anche dai bergamaschi essendo al confine tra le due province

L'impegno economico è stato di 3,7 milioni di euro per l'acquisizione dei 25.000 mq totali e di 2,3 milioni per la sistemazione. Il recupero fatto dall'Amministrazione comunale ha mantenuto la destinazione originaria, un filo diretto fra passato e presente per non dimenticare come il lago fosse, in tempi passati, importante per il commercio tramite il collegamento ferrovia-chiatte.

«Il nostro parco è un'opera ancora incompleta - precisa il sindaco -. L'impianto scenografico delle luci del parco, l'illuminazione della fontana e il posizionamento di altre panchine verrà completato a breve. Inoltre i due locali strategicamente posti all'inizio - un chiosco bar dove sarà prevista una zona verde per la balneazione - e alla fine del parco - un bar ristorante nell'ex rimessaggio "Modina" - saranno attivi all'inizio di agosto». 

Il parco, articolato in vari siti con diversificate essenze arboree, sarà sicuramente meta oltre che di rilassanti passeggiate nel verde e di esposizione al sole, anche di momenti di aggregazione e relax.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata