Giovedì 05 Agosto 2010

Nuovo salto di corsia sull'asse:
dopo lo schianto traffico in tilt

Ancora un salto di corsia sull'asse interurbano. L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di giovedì, 5 agosto, all'incirca nella stesso punto - dove manca la barriera centrale - in cui il 19 luglio avevano perso la vita, per un incidente simile, un giovane boliviano di 27 anni e la sua fidanzata, una ragazza di 20 anni di Calcinate.

Questa volta il salto di carreggiata, avvenuto intorno alle 15,15, ha coinvolto un furgone Ford guidato da un 53enne di Ranzanico che era diretto verso Bergamo, che è piombato su di un'automobile, una Yaris che proveniva dalla direzione opposta.

La 30enne che era al volante non è riuscita a evitare l'impatto frontale, ed è rimasta intrappolata fra le lamiere. Per liberarla sono intervenuti i vigili del fuoco. Il 118 l'ha poi trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Seriate. Secondo le prime informazioni la donna non sarebbe in gravi condizioni.

L'asse interurbano è aperto, ma il traffico è andato rapidamente in tilt e si sono formate lunghe code. E fra le auto incolonnate si è registrato intorno alle 16 anche un tamponamento a catena che ha coinvolto sei veicoli: fortunatamente nessuno sarebbe rimasto ferito.

Sul luogo del salto di corsia sono intervenuti anche i tecnici della Provincia, che è competente per la manutenzione di quel tratto di asse interurbano.

r.clemente

© riproduzione riservata