Venerdì 06 Agosto 2010

Ferito a Stezzano: denunciato
Aveva soldi falsi e della droga

Come si dice, oltre al danno la beffa: l'albanese ferito in una rissa a Stezzano, e per questo ricoverato in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti di Bergamo, è stato anche denunciato dai carabinieri. I militari, svolgendo accertamenti, hanno infatti trovato fra gli oggetti dell'uomo tre banconote false da 50 euro, oltre a un grammo di marijuana e a uno di hashish.

Così è scattata una doppia denuncia, per possesso di monete false e per detenzione di stupefacenti. L'immigrato era rimasto a terra agonizzante, dopo una rissa che lo aveva visto coinvolto.

Trent'anni, si trova ora ricoverato in prognosi riservata per la ferita da coltello al torace: secondo i medici non sarebbe comunque in pericolo di vita. La rissa era scoppiata a Stezzano, in viale Papa Giovanni, intorno alla mezzanotte di mercoledì 5 agosto.

A chiamare i carabinieri e il 118 alcuni passanti. Le persone coinvolte nella rissa sono infatti scappate senza prestare alcun soccorso al ferito.

r.clemente

© riproduzione riservata