Sabato 21 Agosto 2010

A Sarnico un outlet a cielo aperto
Domenica affari con lo «sbarazzo»

In clima di saldi e per combattere la crisi, a Sarnico arriva lo «sbarazzo» (o sbaracco), ossia il «fuori tutto»: un outlet a cielo aperto e in riva al lago, ma solo per un giorno: domenica 22 agosto. Per la prima volta sul Sebino, infatti, dalle 10 alle 20 in Contrada, nelle piazze Umberto I e Besenzoni a Sarnico, sbarca un'iniziativa che in diverse località italiane è già diventata un evento. Si chiama «I saldi dei saldi... Lo sbarazzo»: i commercianti svuotano i magazzini - qualcuno anche vetrine e scaffali -, portano le loro merci in piazza, riempiono gazebo e bancarelle, poi via con le vendite.

Un'iniziativa che coniuga la possibilità per gli appassionati di shopping di portare a casa qualche buon affare, insieme alla necessità dei commercianti di svuotare i magazzini senza dover per forza passare dagli stockisti per fare spazio alla prossima stagione. Ma stavolta i commercianti di Sarnico hanno deciso di arrivare fino in fondo alla catena, proponendo loro i capi a prezzi da stock.

All'iniziativa dell'associazione negozianti, guidata da Giampietro Belotti, hanno aderito una trentina di esercizi. A far la parte del leone sono abbigliamento e calzature delle boutique storiche, quelle che hanno vestito e «calzato» mezzo Basso Sebino.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata