Domenica 22 Agosto 2010

I precedenti: in agosto
altri due incidenti in montagna

Da Ferragosto a sabato 21 agosto, si sono verificati altri due gravi incidenti in montagna. Uno è costato la vita a un anziano originario della Bergamasca, nell'altro è rimasto ferito un sessantacinquenne di Gandellino.

15 agosto
A Pisogne, sulla sponda bresciana del Sebino, domenica 15 agosto un pensionato originario di Rogno era uscito di casa nel pomeriggio per cercare funghi. Non è più tornato ed è scattato l'allarme. Luigi Del Vecchio, 75 anni, è stato trovato lunedì mattina senza vita dai volontari del Soccorso alpino in fondo a un dirupo. La salma è stata seppellita nel paese d'origine dell'anziano.

17 agosto
Martedì un altro grave incidente in montagna. A Valbondione, un pensionato di Gandellino è rimasto seriamente ferito mentre stava cercando funghi in una zona impervia sulle pendici del monte Redorta. Vittorio Moraschini, 65 anni, originario proprio di Valbondione, è precipitato in un canalone. Per sua fortuna, un conoscente ha assistito all'incidente e ha dato l'allarme. Il pensionato è stato recuperato dall'elicottero del 118 e trasportato agli Ospedali Riuniti di Bergamo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata