«Museivacanze»: una buona partenza

«Museivacanze»: una buona partenza

Buona partenza per il progetto «Museivacanze», il campus ricreativo estivo per i bambini delle elementari fatto di giochi, uscite sul territorio e laboratori dentro i musei della città. La prima delle tre settimane in programma sino a fine mese ha visto il tutto esaurito, con una sessantina di iscritti, ma anche quella che si apre lunedì vedrà la partecipazione di 65 bambini occupati in laboratori, in piscina, in gite e percorsi didattici. Per l’ultima tranche del campus, dal 26 al 30 giugno, ci sono invece ancora posti disponibili. Il progetto «Museivacanze», realizzato da E-venti, ideatrice della manifestazione «Musei di notte» e patrocinato dall’assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Bergamo e con il supporto di Bpu-Banca Popolare di Bergamo, propone ai bambini delle scuole elementari un campus caratterizzato oltre che per l’aspetto puramente ricreativo, anche per i suoi momenti culturali. Il centro dell’attività è Città Alta: le attività didattiche si tengono dalle 9-9,30 alle 17-17,30, dal lunedì al venerdì, per lo più alla scuola elementare Ghisleni, mentre per le proposte all’aria aperta ci si sposta nel vicino parco La Crotta e al «Fara village». Per prenotarsi all’ultima settimana si può contattare lo 035/270821. Il costo di partecipazione è di 80 euro. (14/06/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA