Martedì 14 Settembre 2010

Seriate, Rifondazione e Pd
chiedono le dimissioni di Cortesi

Il Partito della Rifondazione Comunista Federazione della provincia di Bergamo interviene a proposito del saluto romano dell'assessore del Comune di Seriate. Questa mattina ha depositato una mozione che ne chiede le dimissioni.  «A seguito del saluto romano dell'assessore Gabriele Cortesi alla cerimonia dell'ultra-destra nei giorni scorsi a Bergamo, nonché delle sue successive dichiarazioni - recita un comunicato - è stata depositata questa mattina al protocollo del Comune di Seriate la mozione in cui si chiede al Sindaco, dott.ssa Saita, “di prendere provvedimenti politici, tra i quali l'inevitabile ritiro delle deleghe di Giunta, nei confronti dell'Assessore alle politiche sociali della città di Seriate, Gabriele Cortesi, protagonista di un gesto illegale, che offende la memoria dei tanti cittadini seriatesi, vittime dei soprusi e delle violenze della dittatura fascista, esaltata nell'incontro al cimitero di Bergamo”. La mozione è stata sottoscritta dai consiglieri comunali dei gruppi di Rifondazione Comunista e del Partito Democratico.

e.roncalli

© riproduzione riservata